RaiUno_logo

La leggenda del bandito e del campione

In onda lunedì 29 agosto 2011 alle 21.20

Questa è la storia di due ragazzi, poveri e affamati come tanti, e del loro desiderio di rivalsa sociale nell'Italia del Primo Novecento. Questa è la storia della passione per il ciclismo che li unì, e delle avventurose vicende che li divisero per sempre. I due ragazzi si chiamavano Costante Girardengo e Sante Pollastri. Ma per tutti furono il "Campionissimo" e il "Bandito Numero 1".


NOTE DI PRODUZIONE a cura di Mario Rossini (Red Film)

La produzione, realizzata interamente a Torino e dintorni con il sostegno della Film Commission Torino e Piemonte, ha avuto più di 1000 comparse e stunt e si è servita di  effetti speciali e digitali, anche per ottenere un'accurata ricostruzione d'epoca, degli anni 1910/1940. Per ambientare al meglio le scene descritte sono state scelte delle location tra le più suggestive, individuando quelle che si rifacevano a degli ambienti di Parigi dell'epoca e in qualche caso abbiamo trovato dei luoghi dove non si era mai girato per i quali per la prima volta hanno dato autorizzazioni speciali espressamente per questa miniserie. La scelta scenografica è stata complicata anche perché non c'erano vaste testimonianze visive o di repertorio ma solo foto dell'epoca.

La scelta del cast, tutta italiana, i costumi molto appropriati, il trucco e le parrucche che hanno impegnato moltissimo personale con faticose giornate di lavoro e di preparazione per le innumerevoli presenze tra attori e comparse ogni giorno sul set, hanno contribuito alla messa in scena di queste due puntate.

Durante la lavorazione particolarmente suggestive sono state le riprese con i treni a vapore dell'epoca, messi a disposizione da Trenitalia. Le scene hanno come sfondo uno dei paesaggi più suggestivi della Toscana, la  Val D'Orcia  dove ancora esiste una linea non elettrificata. Sarebbe importante, a mio avviso, che una storia di questo genere possa avere un respiro internazionale, circolando nei festival e nelle rassegne cinematografiche.

Rai.it

Siti Rai online: 847